Contattaci

Hai bisogno di un preventivo o vuoi presentarci il tuo progetto?
Inserisci i tuoi dati e verrai contattato a breve!

Campagne SEA

Progetto di Emanuele Bossolasco
Categoria Marketing

A cosa ti servono le campagne pubblicitarie digitali?
 

Le campagne pubblicitarie digitali permettono di sponsorizzare online dei contenuti pertinenti alle attività degli utenti, che, trovando degli annunci e dei contenuti correlati ai loro interessi durante la loro navigazione su Internet, sono molto più propensi ad esplorare i nuovi prodotti e servizi che gli vengono presentati.

 

Queste campagne nello specifico possono essere Campagne SEA, sui principali motori di ricerca, oppure Campagne sui Social media.

 

 

Campagne SEA (search engine advertising)
 

In molti conoscono solo Google AdWords, ma in realtà queste campagne sono disponibili su tutti i principali motori di ricerca. Google AdWords o fra poco Google Ads, Bing Ads, Yandex Advertising sono solo alcuni di questi servizi.

Sono annunci che possono comparire sui motori di ricerca quando un utente effettua una ricerca, oppure mentre sta navigando su altri siti web o ancora dentro le mobile app.

Per esempio se effettuo una ricerca su Google mi compariranno una serie di risultati, di cui alcuni riporteranno a fianco la dicitura ‘Ann.’ che implica che tale annuncio è sponsorizzato; oppure durante la mia navigazione sul web troverò dei banner che mi propongono alcuni articoli di un sito visitato in precedenza (remarketing).

 

Campagne SEA
Questo strumento permette di arrivare ad un target che sta cercando o è interessato al prodotto o servizio che si sta sponsorizzando, anche se il proprio sito web non è ancora ben posizionato nella ricerca organica per quella parola chiave.

Altre volte si possono attivare questo tipo di campagne pur avendo già un buon posizionamento, per assicurarsi di 'dominare' il più possibile i risultati della ricerca.

 

Le opzioni di configurazione sono tantissime: tipologia dell’annuncio (testuale, grafico, video, ecc.), aree geografiche, dati demografici, interessi, remarketing, ecc. Ogni campagna deve essere fatta su misura in base all’obiettivo del cliente e richiede un’analisi approfondita per non spendere risorse inutilmente.

Durante il tempo di pubblicazione la campagna deve essere monitorata, eventualmente migliorata e infine controllata per capirne la sua effettiva efficacia.

Di questi servizi ci sono versioni “express” che non sconsigliamo, ma sicuramente sono troppo semplificate e rischiano di non portare all’obiettivo.

 

Noi consigliamo inoltre di affiancare le campagne SEA investendo in una buona attività SEO, che permette di far salire il posizionamento del proprio sito web sulla ricerca organica.

In questo modo, nel tempo, dopo almeno 12 mesi circa di attività SEO ben fatte, si potranno osservare dei buoni risultati e vedere il proprio sito web ben posizionato per alcune delle parole chiave più importanti per la propria attività, e di conseguenza ridurre gli investimenti in campagne SEA o gestirli meglio in base alle proprie necessità.

Per esempio, nel momento in cui decido di interrompere le mie campagne SEA, se non avrò fatto un buon lavoro di SEO non vedrò più alcun risultato, mentre le attività di SEO al contrario mantengono i risultati guadagnati nel tempo.

 

Ma le campagne sui motori di ricerca non sono l'unico mezzo efficace a disposizione per sponsorizzare i propri prodotti e servizi.


 

Campagne sui Social Media
 

Con 1,4 miliardi di utenti attivi al giorno su Facebook oltre 500 milioni su Instagram nel mondo (statistiche 2018), è facile vedere come i social media, oltre ai motori di ricerca, offrano delle enormi opportunità di marketing.

E' possibile creare delle campagne specifiche in base ai propri obiettivi (interazione, acquisizione di like, traffico sul sito web, sponsorizzazione di alcuni prodotti ecc..).

Anche qui ho la possibilità di fare delle campagne di remarketing, per esempio come quando entro sui miei profili social e trovo gli annunci sponsorizzati dei siti web già frequentati, che mi offrono proprio i prodotti che stavo guardando.

In questo modo il beneficio è bilaterale, le aziende mostrano i propri messaggi ad un target più definito, e gli utenti trovano pubblicità interessanti per loro.

Su Facebook e Instagram inoltre, è possibile creare delle vere e proprie vetrine con i propri prodotti, su Instagram è facile data la natura fotografica del social, mentre Facebook ha creato una vera e propria sezione dedicata a questo scopo (attenzione solo alle normative vigenti e restrizioni per alcuni prodotti).

 

Se vuoi conoscere meglio questi strumenti scrivici a info@officineimmaginazione.com o passa a trovarci nella nostra web agency di Pocapaglia, tra Alba e Bra.

Un nostro esperto di Digital Marketing, certificato Google Ads o Bing Ads, sarà felice di aiutarti a capire come queste tipologie di campagne possono fare la differenza per la tua azienda.